News

21 settembre Jesi Teatro Pergolesi

Festival Pergolesi Spontini

Alice

Art et décoration

Accompagnata al pianoforte da M. Fedrigotti, Alice ritrova il suo repertorio dedicato alla radice della chanson, da G. Faurè, E. Satie e M. Ravel a I. Gurney, R. Hahn, G. Sadero, H. Villa Lobos, C. Ives, X. Montsalvatge, in un reale incanto vocale.

21 agosto Milano Castello sforzesco

Estate Sforzesca

Natura, Arte e Scienza in Blue

Programma:


Leonardo da Vinci

Il volo d’amore Elaborazione dai Rebus musicali di Leonardo di Massimo Lonardi e Michele Fedrigotti   Dorela Cela, soprano, Sestetto Kairòs

Ludwig van Beethoven

dalla Sinfonia n° 6 in Fa M “Pastorale” op 68, I° mov Quartetto Amodonos


Claude Debussy

La terrasse des audiences au claire de lune Michele Fedrigotti, pianoforte

Quatre mélodies de jeunesse Dorela Cela, soprano, Michele Fedrigotti, pianoforte

Claire de lune Sergio Scappini, fisarmonica

Syrinx Lello Narcisi, flauto

Prélude à l’apres midi d’un faune Lello Narcisi, flauto, Quintetto Kairòs


George Gershwin

Someone to watch over me, The man I love, I got rithm Dorela Cela, soprano, Quintetto Kairòs

Rapsodia in blue Michele Fedrigotti, pianoforte, quartetto Amodonos

 

16/19 agosto Bath Real World Studios

Francesco Bianconi

M. Fedrigotti partecipa come pianista e in parte come compositore ed arrangiatore alla registrazione del nuovo progetto di Francesco Bianconi.

 

12 agosto Milano Casa Verdi

Concerto con quartetto Amodonos

9 agosto Locca Concei (Tn)

 

Centro culturale

KAWAI a Ledro

M. Fedrigotti partecipa come pianista al concerto in occasione del 90° compleanno di Roberto Furcht con l'esecuzione della Polonaise fantaisie di F. Chopin

3 agosto Milano Castello sforzesco

Estate Sforzesca

Lo stile italiano

Programma

Francesco Antonio Bonporti (1672-1749)

Invenzione VIII in Mi minore per violino e basso continuo

Francesco Maria Veracini (1690-1768)

Sonata in  Re maggiore  op.1 n. 10  per violino e basso continuo

Arcangelo Corelli (1653-1713)

Sonata in re minore op.5 n.12 per violino e basso continuo

La Follia

---------------

Giuseppe Tartini (1692 - 1770)

Sonata in sol min per violino e basso continuo

"Didone Abbandonata"

Antonio Vivaldi (1678-1741)

Sonata in La min. op.2 n° 12

Francesco Maria Veracini (1690-1768)

Sonata in Mi min. op.1 n. 6 per violino e basso continuo


photogallery

 

8 - 13 luglio Castellanza Villa Pomini

In ascolto

 

Masterclass di interpretazione pianistica

Fedrigotti tiene una masterclass pianistica presso l'Accademia di Villa Pomini a Castellanza. I lavori sono significativamente arricchiti e completati dalla presenza di lavori di Metodo Feldenkrais con Claudio Gevi e di sperimentazione di danza contemporanea con Rosita Mariani.

 

18 giugno Novara Conservatorio Cantelli

Saggio della classe di pianoforte di M. Fedrigotti

Si tiene nell'auditorium Cantelli il saggio finale annuale della classe di pianoforte di Fedrigotti.

Lo scopo è, come sempre, dare agli allievi l'occasione di compiere una preparazione più compiuta e provarsi nel ruolo di interpreti col pubblico. Per un pubblico di genitori ed amici i ragazzi suonano con notevole impegno e buoni risultati esecutivi.

 

12 giugno Milano Teatro del PIME

Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile

11° concerto

Giornata mondiale contro il lavoro minorile

 

Si tiene al Teatro del PIME il concerto conclusivo del Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile in occasione della Giornata mondiale contro il lavoro minorile del 12 giugno, con la partecipazione della Civica Scuola di Musica di Milano Claudio Abbado con un suo quintetto di fiati; la cosa assume un particolare significato perchè Claudio Abbado era stato, con Maria Gabriella Lay, l'iniziatore di Music against child labour, l'iniziativa dell'ILO di cui ricorre il centanario della fondazione quest'anno.

Fedrigotti, oltre a essere coinvolto come organizzatore, accompagna la violinista Silvia Borghese, come ormai tradizione da anni, e suona qualche brano con la Milano Strings Academy (Nyman The heart ask pleasure first, Morricone Gabriel's oboe, Saint Saens Il cigno)

Photogallery

28 maggio Milano Teatro del PIME

Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile

10° concerto

 

 

21 maggio Milano Teatro del PIME

Festival Meetings Il volo sostenibile

9° Concerto

20 -24 maggio Castiglione Olona

Istituto Comprensivo Branda Castiglioni

 

In collaborazione con l'Associazione Kairòs il preside Saverio Lomurno organizza come ogni anno la Settimana della musica presso le scuole di Castiglione Olona.

19 maggio Milano Pianocity

Museo della scienza e tecnologia
Sala del cenacolo

Meetings through Chopin

Dalle 16 alle 18, alla sala del Cenacolo del Museo di scienza e tecnologia, con ingresso in via San Vittore, 21, a Milano, due ore di incontri ad personam attraverso la musica di F. Chopin tra un pianista e una persona ala volta del pubblico seduta in poltrona.

Una ricerca di relazione attraverso la musica.

Questo era il programma dell'evento; in realtà la grandezza della sala ed il numeroso pubblico, con tutti i posti esauriti, hanno creato una situazione un po' diversa, più simile al concerto, in cui comunque una sedia speciale ed una relazionedi dedica ed ascolto ad personam è stata mantenuta.

Il repertorio suonato:

Ballata n° 4 in Fa m op 52

Notturni op 9 n° 1 e 2 in Si b m e Mi b M

Mazurca op 17 n° 4 in La m

Improvviso fantasia op 66 in Do # m

Polonaise op 26 n° 1 in Do # m

2 Notturni op. 27 in Do # m e Re b M

Scherzo n° 3 op 39 in Do # m

Preludio op 28 n° 15 in Re b M

Valzer op. 64 n° 2 in Do # m

Polonaise "Eroica" op 53 in La b M

Andante spianato op. 28 in Sol M

 

 

14 maggio Milano PIME

Festival Meetings Il volo sostenibile

8° concerto

I.C. 25 aprile Cormano, G. Rodari Baranzate, G. Galilei Corsico

 

 

photogallery

10/11 maggio Londra Air studios

Ludovico Einaudi RUN

Si realizza a Londra una nuova versione del brano "Run" di Ludovico Einaudi, per lo spettacolo di Bob Wilson "Mary said what she said". M. Fedrigotti è coinvolto nella registrazione dell'orchestra, come direttore.

 

 

Photogallery

16 aprile Milano Teatro del PIME

Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile

7° concerto

9 aprile Milano Teatro del PIME

Festival Meetings 2019
Il volo sostenibile

6° Concerto

Scuole di via Vivaio, Rinascita - Livi

 

photogallery

7 aprile MilanoTeatro del PIME
Festival Meetings 2019
Il volo sostenibile

5° Concerto CrescendOrchestra

Prendendo il volo!!!

All'interno del Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile si realizza il concerto annuale dell'Orchestra giovanile provinciale della città metropolitana di Milano, quest'anno col nome di CrescendOrchestra.

Il concerto, che riunisce circa 200 ragazzi da molte scuole musicali di Milano, è un'occasione unica di incontro per i ragazzi e per i loro docenti, impegnati in un impegnativo lavoro musicale ed organizzativo, fortemente ancora caratterizzato dall'assoluto volontariato.

Il concerto rappresenta un momento particolarmente significativo, nell'anno delle celebrazioni insieme del 500° della morte di Leonardo da Vinci, all'interno del palinsesto del Comune di Milano "Leonardo 500", e del centenario della fondazione dell'ILO, International Labour Organization (ONU).

M. Fedrigotti partecipa come coorganizzatore e codirettore artistico insieme con la reerente provinciale SMIM Gigliola Onorato, e come arrangiatore/elaboratore e direttore dell'orchestra in due brani, una realizzazione dei Rebus musicali di Leonardo da Vinci, basandosi sulla realizzazione per voce e liuto di Massimo Lonardi, presente in sala, e una riorchestrazione di "Volare", Nel blu dipinto di blu, di Domenico Modugno, con la  presenza straordinaria del soprano Dorela Cela.

Si ringrazia la preziosa generosità di tutti!

 

Video Il volo d'amore dai Rebus di Leonardo da Vinci

Photogallery

19 marzo

MilanoTeatro del PIME
Festival Meetings 2019
Il volo sostenibile

4° Concerto

Photogallery

12 marzo

MilanoTeatro del PIME
Festival Meetings 2019
Il volo sostenibile

3° Concerto

Photogallery

26 febbraio Novara

Conservatorio Cantelli Auditorium

Concerto di Carnevale


Auditorium Fratelli Olivieri

Carnevale al Conservatorio

NON SOLO I CARMINA BURANA

martedì 26 febbraio 2019 - ore 21 ingresso libero

Il Conservatorio “Cantelli”, in occasione del Carnevale 2019, propone alla cittadinanza e a tutti coloro che vorranno intervenire, un vero e proprio evergreen vale a dire i sempre graditissimi e godibili Carmina Burana, capolavoro assoluto che Carl Orff condusse a termine nell’ormai lontano 1937, rielaborando in maniera geniale antiche pagine monodiche, per così dire goliardiche’, di ambito medievale, reperite presso la bavarese abbazia di Benediktbeuren. Ne sortì un’azione semi scenica, volta a sottolineare la forza propulsiva dell’amore, nella sua accezione più sensuale; e allora ecco i canti dedicati alla primavera e al suo risorgere, con tutte le implicazioni semantiche e simboliche che ne derivano, ecco poi una serie di spumeggianti danze, la sezione centrale dedicata ai canti della taverna (con spassose parodie e prese in giro del clero), da ultimo una serie di irresistibili canti d’amore che sono il contraltare se non plebeo certo naturalistico dei quintessenziati lavori trobadorici. A far da cornice al tutto il notissimo brano iniziale - O Fortuna velut luna - destinato a ricomparire anche in chiusura, a sottolineare la caducità della vita umana, così come all’interno della raccolta non pochi sono i brani intesi a parodiare l’universo liturgico (da Ego sum abbas alla spassosa chanson a boire In taberna quando sumus nella quale è possibile leggere in filigrana il contraltare del Dies Irae), e via elencando. Impossibile  restarne indifferenti.
Ad eseguire una succulenta selezione dai  Carmina Burana in versione per due pianoforti, coro e percussioni saranno il Coro da Camera del Conservatorio “Cantelli” (direttore Giulio Monaco, esperto maestro di coro e musicista di razza oltre che docente al Cantelli) ed i pianisti Alessandro CommellatoMichele Fedrigotti.

Non solo. La serata proseguirà poi con i soli pianisti Commellato e Fedrigotti (entrambi interpreti dal ricco palmarès e dalla variegata carriera, nonché docenti anch'essi presso il Cantelli; in programma una pagina spumeggiante e sfolgorante: e si tratta di Scaramouche del francese Darius Milhaud, appartenente al gruppo Les Six: brano di sicura presa con quei suoi ritmi 'carioca' che paiono invitare alla danza ed alla joie de vivre (Milhaud fu a lungo in Sudamerica e rientrato in Europa seppe 'contaminare' infatti con somma abilità e  maestria timbrico-armonica, stilemi folklorici e scrittura colta).
A seguire l'inossidabile Boléro di Maurice Ravel, pagina emblematica della scrittura del musicista basco nella versione per due pianoforti firmata da Ravel medesimo, vera sitntesi del suo modo di scrivere («orologiaio svizzero», ebbe a definirlo Stravinskij e non a caso l'implacabilità del ritmo è uno degli elementi fondamentali di tale pagina unita allo spunto tematico desunto dal folklore che tanta parte ebbe nella vicenda creativa di Ravel).
Per finire ancora una pagina sul côtè novecentesco e si tratta della divertente Rhapsody in blue di George Gershwin, altro vero e proprio  evergreen, pagina di incredibile appeal, dove il grande jazz sinfonico trova modo di espandersi in una scrittura scaltrita e fascinosa.
Per inciso, una curiosità: il fatidico 1937 aleggia misteriosamente sulla serata, dacché a quell'anno risalgono i Carmina e la scomparsa sia di Ravel sia di Gershwin.
Da non perdere.

 

VIDEO Rapsodia in blue

 

26 febbraio Milano PIME

2° Concerto

 

SMIM G. Pascoli di Cusago I.C. Umberto Eco Scuola Monteverdi

Continua il Festival Meetings con il secondo incontro, di tre scuole

Photogallery

 

19 febbraio Milano PIME

Festival Meetings 2019 Il volo sostenibile

1° concerto


I.C. Manzoni Cologno Monzese

SMIM E. Colorni

 

Si tiene presso il PIME il primo concerto del 5° Festival Meetings, ancora per la direzione artistica di M. Fedrigotti e G. Onorato, dedicato quest'anno, con il titolo "Il volo sostenibile", alla relazione tra il lascito culturale di Leonardo da Vinci, nel '500° anniversario della morte, e gli obiettivi di Sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, in occasione del centenario della fondazione dell'ILO, International Labour Organization (ONU).

 

photogallery

2019

 

12 dicembre Milano Auditoriun Quintino Di Vona

I notturni della Quintino

M. Fedrigotti partecipa ad un concerto di docenti della Scuola Quintino di Vona suonando a 4 mani con Claudio Gevi due danze slave di Dvorak In Mi m op. 72 n° 10 e op. 46 n° 1.

 

18 novembre Milano Bookcity

San Bernardino alle monache ore 16.00

Paulo e Daria lettura scenica

Amanti alla Corte di Ludovico il Moro

Con Erica del Bianco, Michele Fedrigotti, Sergio Leondi, Gabrio Ludovico Mauri, Pietro Sergio Mauri, Ariberto Radicati di Primeglio,Chiara Serangeli. A cura dell'associazione culturale Amici di San Bernardino alle Monache.

 

 

Gaspare Visconti (1461-1499) dedicata a Ludovico il Moro.

Tragica storia d'amore probabile fonte del Romeo e Giulietta: plurispettacolare con tornei cavallereschi, battaglia in mare con pirati, naufragio e rocambolesco e inaspettato finale.

Michele Fedrigotti nell'occasione improvvisa sul momento un accompagnamento musicale alla lettura.

 

 

8 novembre Londra Abbey Road Studios

 

 

Recording Roberto Cacciapaglia's project

DIAPASON


M. Fedrigotti continua la collaborazione ed amicizia con Roberto Cacciapaglia partecipando come direttore alla registrazione con la Royal Philarmonic Orchestra al magnifico e storico Studio ad Abbey Road delle parti orchestrali del suo ultimo lavoro, Diapason. Sound engineer John Barrett

 

 

 

 

25 ottobre Milano Spazio COOP di via Arona

Concerto chopiniano


“À la recherche…” Omaggio a Fryderyc Chopin

Nel pomeriggio di giovedì 25 ottobre, alle ore 17.00, Fedrigotti tiene un incontro chopiniano presso lo spazio COOP di via Arona 15, a Milano, per la direzione artistica di Luca Schieppati.

Continua la ricerca di una dimensione opportuna di interpretazione e di ascolto dell'opera di F. Chopin...

In programma

Notturni op 27 n°1 e 2 in Do# m e Re b M

Scherzo n° 3 op 39 in Do# m

Ballata n° 4 op 52 in Fa m

Polonaise "Eroica" op 53 in La b M

Polonaise fantaisie op 61 in La b M

Andante spianato op. 22 (bis)

 

22 ottobre Biella Cittadellarte

Plenaria annuale degli

ambasciatori del Terzo Paradiso

 

M. Fedrigotti, da poco nominato ambasciatore del Terzo Paradiso, partecipa a Biella a Cittadellarte alla giornata di riunione plenaria annuale degli ambasciatori.


 

23 settembre Milano Teatro del P.I.M.E.

Replica concerto conclusivo stage

Quintino Di Vona

 

Al teatro del P.I.M.E. si replica il concerto conclusivo dello stage orchestrale organizzato da M. Szelendi e S. Montaldo presso la SMIM QUintino Di Vona. Fedrigotti è ancora coinvolto come direttore, e si coglie l'occasione per annunciare l'intenzione del gruppo di docenti fin qui coinvolti di proseguire al più presto i lavori dell'Orchestra giovanile nata in seno ai Festival Meetings 2016 e 2017, per dare ai ragazzi delle scuole medie e a quanti ne siano già usciti l'occasione di praticare una significativa formazione orchestrale.

Ad majora!

 

11 settembre Milano

SALA “CERRI” – BIBLIOTECA DI VIA

VALVASSORI PERONI

Concerto finale stage orchestrale

della SMIM Quintino di Vona

In continuità con le collaborazioni degli ultimi anni in occasione dei Festival Meetings e della formazione dell'Orchestra giovanile L'albero della Vita, in occasione del IV seminario d'orchestra d'archi organizzato dalla SMIM Quintino Di Vona a cura dei docenti Magdolna Szelendi e Stefano Montaldo, M. Fedrigotti partecipa come ospite, come già l'anno passato, ai lavori, dirigendo nel concerto finale due brani.

L'iniziativa, basata sull'entusiasmo e la dedizione di un affiatato gruppo di docenti appassionati, è davvero un significativo contributo alla formazione musicale dei ragazzi a Milano, coinvolgendo principalmente, ma non solo, una settantina di strumentisti ad arco in una full-immersion dal forte valore didattico e di incontro in musica.

8 settembre Morbegno

Alpi sonanti X° TANGOfestival

 

Auditorium Sant'Antonio

...E TANGO SIA!

BossoConcept Ensemble

Tango2018 libretto

Dopo il concerto del 28 luglio al teatro di Udine, continua il lavoro sul tango in quintetto del BossoConcept Ensemble, dove Fedrigotti è ancora coinvolto come pianista.

BossoConceptEnsemble
Romina Godoy y
Pablo García
Loredana Sartori y
Roberto Angelica
Arrangiamenti e musiche
originali Jorge A. Bosso
www.jorgebosso.com

Ivana Zecca clarinetto
Gino Zambelli bandoneòn
Jorge A. Bosso violoncello
Paolo Badiini contrabbasso
Michele Fedrigotti pianoforte
Romina Godoy y Pablo García,
Loredana Sartori y
Roberto Angelica ballerini

TRAILER PRESENTAZIONE

Tango!
A volte abbiamo bisogno di molte
parole per esprimere un pensiero,
a volte meno. Ci sono invece
occasioni in cui una parola - e solo
una - ci apre un immaginario tale
da non aver necessità di ulteriori
commenti.

Tango!
La misura e sobrietà è senza
dubbio una qualità, ai giorni nostri,
molto ben vista e assai apprezzata.
Addirittura una singola mattonella
sarebbe sufficiente dove ballar
tango fino all’alba.
Tango!
Siamo arrivati alla decima edizione
del Tango Festival! Un traguardo
importante per una realtà che
non ha mai smesso di crescere
e offrire al pubblico la possibilità
di essere a stretto contatto con
alcuni dei più grandi maestri del
ballo argentino.
Tango!
Romina Godoy e Pablo García,
protagonisti del leggendario
spettacolo Tango x Dos, saliranno
sul palcoscenico del nostro
Auditorium, insieme agli affermati
ballerini Loredana Sartori e
Roberto Angélica e il BossoConcept
Ensemble.
Tango!
La tradizione prende il sopravvento
e si alleggerisce in un presente
agognante del tempo che fu. Una
parola, un’intenzione, un desiderio
e... che Tango sia!

PHOTOGALLERY

 

 

23 agosto Campo lo Feno

Estate musicale 2018

 

 

A Campo lo Feno, posto magico sulla costa ovest dell'isola d'Elba, a distanza di quattro anni dal concerto Chopin - Hesse con Sonia Grandis voce recitante,

Fedrigotti ritorna, per la Stagione 2018 degli Amici di Campo lo Feno, con un récital pianistico; il programma è identico a quello del 12 agosto a Mercatale di Cortona:

L. van Beethoven     Sonata op. 110 in La b M

L. Dallapiccola         Quaderno musicale di Annalibera

F. Chopin                 Ballata n°4 in Fa m op. 52

F. Liszt                     Ballata n°2 in Si m

 

12 agosto Mercatale di Cortona

Ospite della XVIII stagione concertistica di Cortona Fedrigotti è coinvolto in un recital al pianoforte, Concerto d'estate.

Il programma:

L. van Beethoven        Sonata in La b M op. 110 (1821)

(1770 -1827)                  Moderato cantabile molto espressivo

Allegro molto

Adagio ma non troppo

Fuga – Allegro ma non troppo

L’istesso tempo di arioso

L’istesso tempo della fuga poi a poi di nuovo vivente

 

Luigi Dallapiccola      Quaderno musicale d’Annalibera (1952)

(1904 – 1975)                Simbolo

Accenti – Contrapunctus primus

Linee - Contrapunctus primo (Canon contrario motu)

Fregi . Andantino amoroso e Contrapunctus tertius (Canon cancrizans)

Ritmi – Colore – Ombre

Quartina

 

***       ***      ***

 

Fryderyc Chopin         Ballata n° 4 in Fa m op. 52 (1841-43)

(1810 – 1849)                Andante con moto

 

Ferenc Liszt                 Ballata n° 2 in Si m (1853)

(1811 – 1886)                Allegro moderato –Lento assai – Allegretto - Allegro deciso

2 agosto Piedicavallo Teatro Regina Margherita

Autour de Chopin

A Piedicavallo Festival (il programma), ospite delle varie iniziative musicali organizzate da A. Commellato, Fedrigotti continua in un récital chopiniano su due Erard storici  la ricerca di una formula di concerto di ascolto e dialogo con il pubblico già perseguita con Chopin in libreria nel 2010, e con le proposte in Piano City Milano del 2017, l'incontro con il pianino Pleyel, e del 2018, Searching for Chopin.

L'esecuzione ha riguardato, come brani completi,

Preludio in Mi m op. 28 n° 4, Mazurca in La m op. 17 n°4, Polonaise in do# m op. 26 n°1, Preludio in Re b M op. 28 n° 15, Scherzo n° 3 in Do# m op. 39, 2 Notturni in Do# m e Re b M op. 27, Notturno in Si b m op. 9 n°1, Scherzo n° 2 in Si b m op. 31, Notturno in Mi b M op. 9 n°2, Polonaise in La b M op. 53, Polonaise fantaisie in La b M op. 61, Andante spianato in Sol M op. 22.

Qui il titolo si riferisce anche al ricordo dell'esperienza scaligera con Commellato del 1995!

 

28 luglio Udine Tango

The Bosso concept

 

 

Danza e musica dal vivo

CRONACHE DI BUENOS AIRES HISTORIAS DE TANGO

 

 

musiche originali e arrangiamenti

Jorge A. Bosso

Bosso Concept Ensemble

Jorge A. Bosso violoncello

Ivana Zecca clarinetto

Davide Vendramin bandoneÓn

Paolo Badiini contrabbasso

Michele Fedrigotti pianoforte


Ballerini

Romina Godoy Samuele Fragiacomo

Loredana Sartori Roberto Angélica

Natalia Cristofaro De VincentiPablo Calvelli


Ritmo, passione, sensualità, eleganza: il tango torna assoluto protagonista della scena con uno dei suoi più originali eautorevoli interpreti, il musicista argentino Jorge A. Bosso. Più volte al fianco di artisti di fama mondiale come la pianista Martha Argerich anche in occasione di importanti festival internazionali,conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, Bosso non è solo un applaudito interprete ma anche un affermato compositore, capace di fondere alla perfezione schemi compositivi classici e contemporanei. Con l’inseparabile violoncello, affiancato sulla scena dal suo Ensemble Bosso Concept e da tre coppie di ballerini, cresciuti accanto ai viejos milongueros porteñose ora affermatissimi artisti e insegnanti, il compositore argentino proporrà alcuni dei più celebri successi del repertorio tradizionale accanto a brani originali.
Cronache di Buenos Aires è un viaggio dolceamaro e sanguigno nel cuore della cultura sudamericana dove si abbracciano sonorità, stili, suggestioni e atmosfere diversissime fra loro.
E al termine dello spettacolo, sarà il pubblico ad essere protagonista: tutti saranno invitati sul palco a ballare una sfrenata milonga!

 

danza e musica dal vivo durata 80 minuti

intero € 20,00

ridotto G teatrocard e giovani € 17,00

 


2-6 luglio Milano Mondomusica

Masterclass pianistica

Ospite della Scuola Mondomusica e della sua presidente Veruska Mandelli, (sua ex allieva della Civica Scuola di musica di Milano), a cui va il più vivo ringraziamento, Fedrigotti tiene, come attività promossa dall'Associazione musicale Kairòs, una masterclass pianistica dedicata al cantabile e al legato.

26 giugno Milano Le Trottoir

Fedrigotti partecipa con un lavoro estemporaneo basato sull'ascolto del Preludio e fuga in Do M dal I° volume del Wohltemperierteklavier di J.S. Bach ad un incontro tenuto presso Le Trottoir a Milano da Manuela Gandini, all'interno di una serie di "incontri-lezione" sull'arte contemporanea.

24 giugno ore 18.00 Pozzo d'Adda

Chiesa Sant'Antonio abate